Il cielo nel mese di Novembre 2017

Le notti in questo mese si allungano e assumono già una certa caratteristica invernale, compensata però da una maggiore limpidezza del cielo rispetto ai mesi precedenti. La notte astronomica inizia in media alle 18:30, così che in presenza di buone serate ci saranno a disposizione diverse ore per godere delle costellazioni autunnali e dei declinanti asterismi estivi.

All’inizio di novembre il Sole si troverà ancora entro i confini della costellazione della Bilancia e solo il giorno 23 entrerà nello Scorpione, costellazione in cui non si “fermerà” per un mese intero, come di solito fa nelle altre, ma solo per una settimana. L’eclittica, infatti, passa nella parte alta dello Scorpione, attraversandola solo per un breve tratto, così che il giorno 30 il Sole sarà già nella costellazione dell’Ofiuco.

Nel corso del mese continuerà la discesa della nostra stella verso declinazioni e culminazioni al meridiano sempre più basse. Alle ore 0:00 del 1 novembre la sua declinazione sarà di -14,3°, mentre alle stessa ora del 1 dicembre avrà già raggiunto i -21,7°: questo si tradurrà in una perdita del periodo di luce (variabile secondo la latitudine) di circa 1 ora.

FENOMENI E CONGIUNZIONI DI NOVEMBRE

Il mese di novembre sarà ricco di congiunzioni planetarie. In particolare sarà il nostro satellite naturale, la Luna, a far visita via via che passano i giorni, ai principali pianeti del nostro Sistema Solare: GioveSaturnoVenere e anche Marte, nessuno sarà trascurato. Poiché in novembre il tramonto del Sole si farà sempre più anticipato, le ore di buio saranno considerevolmente più numerose rispetto ai mesi precedenti e avremo quindi la possibilità di osservare alcune congiunzioni già nel tardo pomeriggio, prima delle 18.

All’alba del 13 Novembre assisteremo ad uno spettacolo che non capiterà frequentemente di vedere, ovvero l’allineamento tra Venere e Giove.

I due pianeti saranno allineati già alcuni giorni prima, ma all’alba del 13 Giove e Venere saranno distanziati da appena 0.3 gradi, un evento che è già stato rinominato “Il bacio”, anche se va da sé che i due pianeti saranno realmente distanziati da centinaia di milioni di chilometri.

IL SOLE  

Si trova nella costellazione della Bilancia fino al giorno 23, quando entra nello Scorpione.

  • 1 novembre: sorge alle 06:43, tramonta alle 17:04
  • 15 novembre: sorge alle 07:00, tramonta alle 16:49
  • 30 novembre: sorge alle 07:17, tramonta alle 16:40

 

LA LUNA 

Il giorno 6 alle ore 02:30 la Luna raggiunge il perigeo (361.439 Km di distanza), mentre il giorno 21 alle ore 20:23 si troverà nel punto più lontano dalla Terra nel corso della sua orbita, l’apogeo (406.129 km).

  • Luna Piena il 4 (ore 07:25)
  • Ultimo Quarto il 10 (ore 22:38)
  • Luna Nuova il 18 (ore 13:44)
  • Primo Quarto il 26 (ore 19:04)

sorgere e tramontare:

  • 1 novembre: tramonta alle 03:09, sorge alle 15:04 del giorno 16
  • 15 novembre: sorge alle 03:40, tramonta alle 15:39
  • 30 novembre: tramonta alle 03:01, sorge alle 14:56 del giorno 16

Approfondisci:

http://divulgazione.uai.it

http://www.astronomia.com

http://www.astronomiamo.it

http://www.coelum.com

http://www.astronomitaly.com

Posted in Astronomia and tagged , , , , , , , , , .

One Comment

  1. Nel cielo di novembre daranno spettacolo anche gli sciami di meteore: le Tauridi che si manifestano nella prima metà del mese e le più note Leonidi, nella notte tra il 17 e 18 novembre, che spesso offrono lo spettacolo di vere e proprie tempeste di stelle cadenti.

Lascia un commento