Vivere il Mare

La regione Marche da Nord a Sud, con i sui 180 km di litorale conta ben 9 porti turistici e 5000 posti in barca. A Nord della regione si trova il porto turistico di Gabicce Mare, situato ai piedi del Colle San Bartolo, il porto di Pesaro è di recente ristrutturazione e si estende a levante di quello preesistente. Il porto di Marina dei Cesari di Fano ha una capacità di 450 barche. Al Centro della regione si trova il porto turistico-peschereccio di Senigallia. Con i suoi 206 posti barca, sorge a sinistra della foce del Fiume Misa, inserendosi all’interno del centro storico della città. La Darsena Turistica di Ancona si estende a sud-ovest del porto dorico. Oltre ai numerosi pontili e ai 1200 posti barca, ci sono locali, ristoranti e negozi. Il porto di Numana è protetto da due moli banchinati e da una lunga scogliera parallela alla spiaggia.

A Sud della regione si trova il porto turistico di Civitanova Marche. E’ protetto da tre moli banchinati e dalla battigia si dipartono diversi pontili galleggianti con 600 posti barca. Il porto turistico-peschereccio di Porto San Giorgio ha una capacità di 300 posti barca. Con i suoi 620 m di banchine e 12 pontili, offre assistenza nautica e ricettiva. ll porto di San Benedetto del Tronto, tra i più importanti d’Italia per flottiglia e quantità del pescato, ospita anche un’ampia darsena turistica capace di accogliere centinaia di imbarcazioni da diporto; ha un Circolo Nautico che offre la possibilità di noleggiare barche e svolgere attività in mare.

Il mare Adriatico

Il mare Adriatico è una parte del Mar Mediterraneo, Golfo di molto tempo chiuso a nord. Confina a nord e ad ovest con l’Italia e ad est della penisola balcanica.

Esso definisce tradizionalmente la sua estremità meridionale allo “Stretto di Otranto”, dove le coste della Puglia e Albania sono i più vicini.

L’isola di Corfù è generalmente considerata come la strategia chiave di questo mare. Si trovano molti grandi porti, come Venezia (Mestre) e Trieste, che è stato a lungo l’uscita del impero austro-ungarico fino al Mar Mediterraneo.

Il mare adriatico è lungo circa 800 km e largo mediamente 150 km, ricoprendo una superficie di 132.000 km². La profondità non supera i 300 m nella parte settentrionale e raggiunge i 1222 m più a sud, lungo la direttrice da Bari alle bocche di Cattaro.

L’ampiezza di marea è abbastanza contenuta (circa 30 cm al sud e non oltre i 90 nell’estremità settentrionali): ciò ha permesso sin dall’antichità la fondazione, lungo la bassa costa settentrionale, di centri abitati come Aquileia, Chioggia, Grado, Venezia, famosa in tutto il mondo per il fenomeno dell’acqua alta che periodicamente ne sommerge di qualche decina di centimetri molte aree, e Ravenna.

https://www.sea-seek.com/sites.php?lien=Adriatic-Sea

 

La DECIMA ZONA FIV si estende per tutta la Regione Marche, con 173 Km di costa su cui risiedono 37 circoli affiliati alla Federazione Italiana Vela. Il Comitato Decimazona-Marche rappresenta la Federazione Italiana Vela nelle provincie di Ancona, Ascoli Piceno, Fermo, Macerata e Pesaro-Urbino. La Decimazona FIV è costituita dalle Società Veliche affiliate alla Federazione che hanno sede nell’ambito territoriale della zona stessa.

http://www.decimazona.org/

 

REGATE DI OTTOBRE 2017

07.10.2017 07.10.2017 C1 – Regata Campionato Zonale – Finn Circolo Velico Ardizio
15.10.2017 15.10.2017 C1 – Regata Campionato Zonale – Laser Club Nautico Pesaro
22.10.2017 22.10.2017 C1 – Regata Campionato Zonale – Optimist Club Nautico Pesaro

REGATE DI NOVEMBRE 2017

05.11.2017 04.11.2017 C1 – Regata Campionato Zonale – Optimist Circolo Nautico Sambenedettese

 

 

Posted in Mare and tagged , , , , , , , , , , , , , .

Lascia un commento