Le lumache nell’orto

Le lumache possono sembrare animaletti graziosi e innocui tuttavia sono in grado di rovinare il nostro raccolto. Sono molluschi che amano gli ambienti freschi e ombreggiati; si muovono preferibilmente di notte, quando possono divorare indisturbati germogli e giovani piantine, soprattutto nell’orto. Particolarmente voraci sono le lumache senza la chiocciola, cioè le limacce, che per fortuna diventano innocue in caso di clima caldo e siccitoso.

Di metodi per allontanare le lumache se ne sentono veramente tanti. Molti prevedono l’utilizzo di sostanze chimiche molto nocive. Meglio ricorrere a soluzioni che abbiano il minimo impatto sul terreno, sulle piante ed anche sulle lumache. A tal proposito vi illustreremo come allontanare le lumache dall’orto, ricorrendo a rimedi innocui per l’ambiente. Se non volete uccidere le lumache potete spostarle manualmente posizionandole lontano dall’orto.

Come allontanare le lumache dall’orto, rimedi naturali:

  • La soluzione migliore, se l’estensione dell’orto ed il numero di lumache lo consentono, è l’allontanamento nel vero senso della parola. Vai nell’orto di sera e raccogli, semmai con un paio di guanti, le lumache che iniziano ad uscire dai loro nascondigli. Guarda bene sotto le foglie delle piante, sotto i sassi e sotto qualsiasi cosa che stia sul terreno.
    Se non puoi andare nell’orto di sera quando le lumache sono attive, metti dei pezzi di cartone, assi di legno o grandi foglie sul terreno (ad esempio di cavolo) vicino alle piante attaccate. E’ molto probabile che le lumache vi si rifugeranno sotto e potrai prenderle di giorno. Attenzione che questa tecnica ti si può ritorcere contro perché se non elimini in tempo le lumache la trappola da te preparata fornisce un posto dove nascondersi e riprodursi.
  • Se non riesci a prendere le lumache con le mani o ce ne sono troppe puoi ricorrere all’aiuto di uccelli, lucertole, rane ed altri piccoli animali che amano mangiarle ma non sono interessati alle verdure dell’orto. Fai in modo che il tuo orto sia invitante per questa squadra di alleati piantando piante ed arbusti che offrano loro riparo.
  • Puoi proteggere le piantine appena trapiantate coprendole con una bottiglia di plastica tagliata a metà e conficcata bene nel terreno. Potrai toglierla quando la piantine saranno abbastanza sviluppate e le lumache saranno meno interessate.
  • Le lumache non sopportano il rame. Qualsiasi contatto tra una lumaca ed un pezzo di rame genera una sensazione spiacevole, paragonabile (dicono) ad un elettroshock. Quale che sia la sensazione le lumache evitano di passare sul rame. Puoi prendere delle strisce o dei fili di rame e metterli intorno al letto rialzato o intorno alla pianta che vuoi proteggere, creando una barriera antilumaca. E’ un po’ costoso, ma se l’orto è piccolo si può fare.
  • Si possono interrare dei contenitori di plastica, con il bordo a filo del terreno ed il fondo ricoperto di crusca. Le lumache, ghiotte di crusca, entrano e, non riuscendo a risalire, ci restano. Prendile e portale altrove.
  • Un altro modo per evitare che le lumache spadroneggino è circondare la base delle piante o l’intero letto con sostanze che danno fastidio alle lumache: sabbiagusci d’uovo polverizzati, cenere, farina di alghe o di roccia, fondi di caffè.
  • Altro metodo molto efficace è rappresentato dalla birra, anche se questo comporta la loro morte. Il metodo consiste nell’interrare un bicchiere pieno di birra con il bordo a filo con il terreno. Le lumache vanno ghiotte di questa bevanda pertanto il giorno dopo le troverete annegate. Come esca, al posto della birra, potete utilizzare la crusca mescolata nell’acqua.
  • Le lumache evitano accuratamente le foglie di alcune piante che quindi possono costituire una barriera intorno all’orto o possono essere tagliate e messe alla base delle piante da proteggere. Particolarmente efficaci sono l’ortica, la senape gialla, il cerfoglio e il crescione.

Approfondisci:

http://www.unpugnoditerraeunseme.com/blog/2009/10/mille-modi-eliminare-le-lumache/

Cura delle Piante: http://sorgentenatura.it/c/giardinaggio

Semi per orto e giardino: Sementi

Posted in orto.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.