festival

LA SOGLIA DELL’ASSOLUTO

Il varco e la sacralità della montagna
Dialogo interreligioso con
ELZIR IZZEDIN (Imam di Firenze) e don RINALDO OTTONE (teologo, filosofo, antropologo)
Modera il filosofo Cesare Catà
La Montagna è, in ogni tradizione, il luogo sacro per antonomasia, dove il finito incontra l’infinito, la terra e il cielo. Si apre lo spazio per un dialogo interreligioso sul senso del luogo ieratico e del rapporto dell’uomo con la festivalspiritualità che lo abita e della morte, varco estremo.

Ore 20,00
[convivalità]
Cena con degustazione di prodotti tipici del territorio
Presso il Ristorante “Le Logge”

Ore 22,00
[immaginario]
Presentazione dell’elaborato musicale dei ragazzi del workshop
con PAOLO VERGARI

[immaginario]
Concerto
“MUSICA INCROCIATA”
L’arte dell’improvvisazione
FRANÇOIS ROSSÉ, pianoforte
CARLO RIZZO, tamburello

Posted in cultura, Territorio.

Lascia un commento