IndacoBioTrekking, una giornata BioDinamica alla scoperta dei vecchi mulini.

Volete trascorrere una giornata BioDinamica alla scoperta degli abbandonati e nascosti Mulini dove scorrevano le impetuose acque del torrente Indaco?

Attraverseremo le colline gustandoci il paesaggio che ci ha lasciato in eredità la mezzadria arrivando alla Fattoria Biodinamica “IndacoFarm”. Qui la natura sembra aspettarci per ammirare la disposizione di ortaggi, erbe aromatiche,fiori, api, galline, tacchini, maiali di cinta senese… frutto di costante, duro ma piacevole lavoro che svolgono i ragazzi della “IndacoFoods Organic Farm“.

INFO Percorso:
20 Km circa
Altitudine massima Metri 297
Altitudine minima Metri 129
Dislivello complessivo circa 400 metri

Il percorso collinare è molto panoramico e adatto a persone con un minimo di allenamento. Età minima 10 anni.

Partiremo da Montottone, percorrendo la strada che collegava il paese a Monte Rinaldo e Sant’Elpidio Morico, tra erbe spontanee, alberi monumentali, fonti storiche, ruderi abbandonati e piccoli capolavori di Chiesette private tra cui Sant’Anna risalente al 1779, come troviamo inciso nella formella frontale.

ABBIGLIAMENTO
Scarpe da trekking, un litro di acqua , pranzo al sacco o snack , una giacca antipioggia, un cappellino.

RITROVO
Ore 8,00 Montottone Piazza Cifola.
Indicazioni stradali: per chi viene da Nord con A14 uscita Porto Sant’ Elpidio direzione Montottone percorrendo la Via Faleriense
Per chi arriva da sud per a14 uscita casello Pedaso , direzione Ortezzano e seguire direzione Montottone.

COSTI

Costo da definire in base al tipo di degustazione ed al numero dei partecipanti.
La quota comprende:
— Guida Escursionistica Ambientale Andrea Piccirilli associato AIGAE MR153
–Assicurazione RCT
–Degustazione presso IndacoFoodLa Bibioteca

Per informazioni e prenotazioni contattare:
andreapiccirilli67@gmail.comAndrea Piccirilli 3282932998
mnanni20@gmail.com – Marisa Nanni 3315663599

>> escursione del 9 aprile su facebook: #IndacoBioTrekking

>> alcune fotografia dell’escursione

 

Lascia un commento