festivalleparoldedellamontagna

Festival “LE PAROLE DELLA MONTAGNA”

Il Festival LE PAROLE DELLA MONTAGNA  si terrà dal 20 al 27 Luglio 2014 a Smerillo.

Il Festival è fatto di parole, musica e spettacolo, arte, convivialità, escursioni in montagna.

Alpinisti, filosofi, artisti, poeti, musicisti, teologi si riuniranno per condividere riflessioni ed esperienze sulla sacralità della montagna, da sempre dimora allegorica di nature divine ed eroi, luogo di incontro fra il cielo e la terra, fra l’umano e il divino. Le escursioni, organizzate alla scoperta dei luoghi più inesplorati dei Monti Sibillini ed arricchite con sorprendenti spettacoli, diventeranno esperienza personale dell’ascendere e produrranno sensazioni ed emozioni, che vanno ben oltre la mera percezione fisica. Molte altre le proposte per il pubblico che giungerà a Smerillo: incontri, musica, arrampicate, mostre, spettacoli, arte, convivialità, mercatino di montagna ed una sezione speciale tutta dedicata ai bambini.

Il programma è diviso in sezioni:
[parentesi] sezione dedicata alla poesia
[parole] sezione dedicata alla comunicazione del pensiero
[immaginario] sezione delle arti e spettacolo
[esperienza] sezione delle escursioni in montagna
[Festival del bambini] sezione speciale dedicati ai bambini

Ogni giornata del Festival, viene introdotta da una parentesi di poesia, versi e parole sul tema scelto, per aprire l’animo e predisporlo ad una amplificata percezione sensoriale di tutto quello che verrà nel resto della serata.

A seguire, il pensiero dei relatori sul tema scelto.  Vengono coinvolti illustri relatori, scelti fra alpinisti, filosofi, teologi, letterati, uomini di cultura e di spessore umano e spirituale, di prestigio non solo nazionale.

Gli spettacoli chiudono ogni serata, con raffinate proposte di musica, teatro e danza.

Nella sezione dedicata alle arti e spettacolo, è previsto l’allestimento di mostre di opere d’arte.

Particolare rilievo hanno le escursioni montane, organizzate con la collaborazione della Sezione di Amandola del CAI e destinate a scoprire luoghi pochi conosciuti, che permettono un’esperienza personale di ascesa alla vetta e nel contempo promuovono le meraviglie paesaggistiche dei Monti Azzurri. Durante le escursioni sono previsti spettacoli teatrali e reading sul tema scelto, in suggestive ambientazioni montane.

Sono organizzati laboratori (fotografia, video, poesia e scrittura, meditazione) per permettere ai partecipanti di divenire protagonisti delle giornate del Festival.

All’interno del calendario, sono concepiti momenti di convivialità e degustazione di prodotti tipici, con il duplice vantaggio di proporre momenti di aggregazione, anche con i protagonisti della serata, e contestualmente promuovere e salvaguardare le tipicità del territorio.

Particolare attenzione è riservata alla sezione speciale [Festival dei bambini], una sezione dedicata ai più piccoli, che vengono coinvolti in laboratori ed escursioni, con annesso intrattenimento teatrale.

Al Festival sono abbinati concorsi a premi di fotografia e di scrittura, aperti a tutti, sul tema scelto ogni edizione.

Durante il Festival, viene allestito nel Borgo di Smerillo un mercatino di libri specifici sulla montagna, attrezzature e materiale per escursioni ed arrampicate montane, nonché prodotti tipici del territorio.

Si organizza, inoltre, per tutta la durata del Festival, un Passalibro – Bookcrossing, condivisione gratuita di libri fra amanti della lettura, per liberare i libri e farli circolare.

Posted in arte, cultura.

Lascia un commento